Finanza agevolata

banner

 

 

AGEVOLAZIONI MìSE PER LE IMPRESE

SOSTEGNO ALLA COMPETITIVITA'

BENI STRUMENTALI “NUOVA SABATINI”

Sostenere gli investimenti per acquisto, anche in leasing, di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo, hardware, software e tecnologie digitali. Misura attiva fino al 31.12.2016.

CONDIZIONI
  • I beni strumentali devono essere nuovi
  • Il finanziamento bancario (o leasing) non deve superare i cinque anni.
  • L’investimento deve concretizzarsi entro 12 mesi dalla stipula del finanziamento.
BENEFICIARI

PMI con sede in uno stato membro dell’UE operanti in tutti i settori produttivi

AGEVOLAZIONE

Il contributo è pari all’ammontare complessivo degli interessi calcolati al tasso del 2,75% su un piano convenzionale di ammortamento con rate semestrali della durata di cinque anni.

AMMONTARE

Il contributo è collegato ad un finanziamento bancario (o leasing) che può essere supportato fino all’80% dal Fondo di Garanzia, se necessario.


FONDO DI GARANZIA

Favorire l’accesso al credito delle PMI mediante la concessione di una garanzia pubblica.

CONDIZIONI

Tutti i tipi di operazioni sono ammissibili, sia per liquidità che per investimento.

L’impresa o il professionista devono essere economicamente e finanziariamente “sani”, sulla base di specifiche valutazioni che utilizzano i dati di bilancio degli ultimi due esercizi.

BENEFICIARI

 PMI, comprese le imprese artigiane, consorzi e società consortili, professionisti.

AGEVOLAZIONI

Garanzia pubblica sul finanziamento richiesto.

AMMONTARE

Tale strumento viene utilizzato anche a favore delle microimprese e delle imprese a prevalente partecipazione femminile.Garanzia fino all’80% del finanziamento.

 

AUTOIMPRENDITORIALITA’

Sostenere nuova imprenditorialità in tutto il territorio nazionale, attraverso la creazione di micro e piccole imprese competitive, a prevalente partecipazione femminile o giovanile.

CONDIZIONI

 Imprese costituite al massimo da 12 mesi.

 Imprese di micro e piccola dimensione con prevalente partecipazione di giovani tra i

BENEFICIARI

18 ed i 35 anni o di donne con sede legale ed operativa nel territorio nazionale.

AGEVOLAZIONE

Finanziamento agevolato  a tasso zero della durata massima di 8 anni, a copertura del massimo 75% delle spese.

AMMONTARE

  Limite massimo del finanziamento €. 200.000.


SOSTEGNO ALL’INNOVAZIONE

SUPER AMMORTAMENTO BENI STRUMENTALI

CONDIZIONI

 I beni strumentali devono essere nuovi ed acquistati tra il 15 ottobre 2015 ed il 31 dicembre 2016.

BENEFICIARI

Tutte le società e gli enti titolari di reddito d’impresa e gli esercenti arti e professioni.

AGEVOLAZIONE

 Maggiore deduzione ai fini della determinazione dell’Ires e dell’Irpef.

AMMONTARE

Maggiorazione del 40% del costo fiscalmente ammesso in deduzione a titolo di ammortamento.


SMART & START

Sostenere la nascita e la crescita delle startup innovative ad alto contenuto tecnologico

CONDIZIONI

Le spese devono essere sostenute successivamente alla presentazioni della domanda ed entro i 2 anni successivi alla stipula del finanziamento. Le agevolazioni non sono cumulabili con altre, ad eccezione del Fondo di garanzia.

BENEFICIARI

Startup innovative, anche non ancora costituite.

AGEVOLAZIONE

Finanziamento agevolato senza interessi.

AMMONTARE

 Fino all’80% delle spese se nella startup ci sono giovani e/o donne, 70% negli altri casi.


AGEVOLAZIONI PER L’IMPRENDITORIA GIOVANILE

DGR 2216 DEL 3/12/2013

Agevolare le iniziative finalizzate alla realizzazione di investimenti da parte di PMI giovanili.

CONDIZIONI

Le PMI devono essere in attività o attivarsi entro la richiesta di erogazione dell’agevolazione e devono essere finanziariamente ed economicamente sane.

Le sedi operative oggetto dell’investimento devono essere ubicate in Veneto

Le donne devono essere residenti in Veneto da almeno due anni

BENEFICIARI

PMI industriali, artigiane, turistiche, commerciali e di servizi composte da persone di età compresa tra i 18 ed i 35 anni compiuti.

AGEVOLAZIONE

Operazione in forma mista.

AMMONTARE

AGEVOLAZIONI PER L’IMPRENDITORIA FEMMINILE

DGR 2216 DEL 3/12/2013

Sostenere le iniziative finalizzate alla realizzazione di investimenti da parte di PMI composte da donne.

CONDIZIONI

Le PMI devono essere in attività o attivarsi entro la richiesta di erogazione dell’agevolazione e devono essere finanziariamente ed economicamente sane.

Le sedi operative oggetto dell’investimento devono essere ubicate in Veneto.

BENEFICIARI

PMI industriali, artigiane, turistiche, commerciali e di servizi composte da donne.In particolare, per le società, le donne devono possedere almeno il 51% del capitale.

AGEVOLAZIONE

Operazione in forma mista.

AMMONTARE
  • Contributo in conto capitale pari al 15%.
  • Finanziamento agevolato pari all’85%
    .